Salto di specie

gabbiani

 

Una volta i gabbiani se ne stavano lontani

da noi

Continua a leggere

Pubblicato in ecologia, poesie, riflessioni, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La gentilezza

gentilezza

Continua a leggere

Pubblicato in aforismi, citazioni, riflessioni, Uncategorized | Contrassegnato , , | 3 commenti

#ModalitàSilenziosa

New York deserta

 

Modalità silenziosa

 

Soffochiamo il rumore,

che giaccia cancellato,

aboliamo ogni forma di musica

e palazzi giganti solleveranno Continua a leggere

Pubblicato in poesie, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

#Covid-19 e gli Orsi della luna

Papero pasuale
Nella foto sono quello sulla sinistra; sono Covid-19.

Non mi sarei mai aspettato di essere investito di un tale ruolo di “rappresentanza”; nel magazzino in attesa di essere preso in considerazione, in compagnia di un simpatico e silenzioso coniglietto di carta,  mi ero preparato a decorare senza troppe pretese un semplice uovo di Pasqua. Sono un paperotto neanche dei più belli, i colori allegri e vivaci sono l’unica mia qualità. A pensarci bene però succede quasi sempre così: cose e persone per niente adatte alla situazione, e spesso assolutamente sprovvedute, si trovano coinvolte loro malgrado in un ruolo, in una funzione o incarico del tutto estraneo, o sovrastante di un bel pezzo le loro capacità. Fa parte della seconda legge, quella che un poeta definirebbe la variabile del cielo, per un matematico invece sarebbe la legge del caos, o  entropia, e un fedele ci vedrebbe l’intervento della Provvidenza. Invece io che sono solo un papero non so come chiamarla. Senza dubbio il caos c’entra, ma il caos è anche una teoria che, mi suggeriscono, è lo studio di sistemi dinamici che esibiscono una sensibilità esponenziale rispetto alla condizioni iniziali,  I sistemi di questo tipo, pur governati da leggi deterministiche, sono in grado di esibire un’empirica casualità nell’evoluzione delle variabili dinamiche; casualità che è solo in apparenza casuale…- Quindi non tutto è imponderabile e imprevedibile; nella grande scala che va dall’ordine al caos ci sono diversi gradi e solo da un certo punto in avanti le cose sfuggono di mano e s’impennano sovrastandoci.
Continua a leggere

Pubblicato in denuncia, riflessioni, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

#Pandemia

 

 

Tra i marmi di San Pietro

        il rombo

     dell’invisibile

 

#haiku  #atempoperso

Pubblicato in poesie, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

#Pandemia

 

 

Il cielo chieda perdono

       del troppo sole

   con qualche nuvola

 

#haiku  #atempo perso

Pubblicato in poesie, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

#Pandemia

 

 

           Alberi e fiori

      ci sorridono ancora

      con sadica leggerezza

 

#haiku   #atempoperso

Pubblicato in poesie, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

#Pandemia

 

Anche dalla sponda 

    di un ruscello

il mondo sembra bello

 

#haiku  #atempoperso

Pubblicato in poesie, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

#Pandemia

 

 

Un airone stupefatto

     guarda il mondo

dalla sponda di un ruscello

 

#haiku #atempoperso

Pubblicato in poesie, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

#Pandemia

 

    La narrazione 

                     dei colori 

                             è nell’aria 

 

#haiku  #atempoperso

Pubblicato in poesie, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento